MENU

WORKflow RED - R3D

L'interazione tra la RED e il vostro Personal Computer non è mai stata così semplice.
Intanto è inutile dire che non esiste, a mio modesto parere, un sistema di Workflow cinematografico più versatile e snaello dell'attuale sistema di gestione che è su tutte le macchine da presa RED. Sfatando il mito della pesantezza del file .r3d, ormai pratico e veloce con i file correlati .rmd che consentono l'interazione immediata tra software di postproduzione e color correction, con l'istallazione dei plugin gratuiti scaricabili dal sito RED, anche con un Portatile Mac o PC (io consiglio un MACBOOK PRO RETINA dal 2013 in poi) sarà possibile utilizzare a pieno le potenzialità del flusso dati RED RAW.



Dopo aver istallato REDCINE-X PRO e i plugin correlati, uno degli elementi interessanti per chi si occupa di fotografia cinematografica è generare sul set un Look dedicato in tre semplici fasi: 1. Registrate una Breve sequenza di ciò che andrete a riprendere sul vostro minimag; 2. Collegate il minimag al vostro computer, lanciate REDCINE-X PRO e fate tutte le correzioni del Look che preferite. Poi basta salvare andando in File/Save current Look, creare una nuova cartella nel minimag chiamandola come vi pare e quindi salvare il vostro Look; 3. Inserire il minimag nel letore della vostra RED, accedere al menú nella voce PRESETS, troverete tutti i Looks presenti sulla camera ed un folder a parte con il nome che gli avete assegnato in REDCINE-X PRO deve troverete look.rmd

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e sarai sempre aggiornato sulle ultime info e novità

Facebook


© 2015 Francesco Morra
Web Agency Pubblisitiweb.it