Dalla Brillante penna di uno dei più promettenti giovani scrittori e registi di Noir, prende vita una lettura diversa di un fatto di cronaca. La morte di un giovane incensurato viene raccontata attraverso le vittime rimaste in vita, le madri dell’assassinato e del carnefice. Come reagiranno l’una alla vista dell’altra è la pietra di volta dello spessore di Raffaele Ceriello e della sua scrittura.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.